Notizie ed Eventi

3 Marzo 2015 - Notizie

Acqua di Milano

L’acqua che si berrà all’Expo sarà super sicura, e le tecniche innovative per ottenere questo risultato sarà estesa a tutta la rete. Questo grazie ai tecnici del Laboratorio di MM Spa, la società che gestisce il servizio idrico integrato della città di Milano dal 2003, che stanno sviluppando nuove metodiche analitiche con lo scopo di monitorare, 24 ore su 24, la qualità dell’acqua che servirà l’area dell’Expo e quella microbiologica delle case dell’acqua che verranno installate all’interno dei padiglioni dell’Esposizione. Vale la pena di ricordare che sono previsti circa 130.000 visitatori quotidiani nei periodi normali e 245.000 nei giorni di picco, ed è quindi presumibile il consumo di ben 10 milioni di litri d’acqua. Mm sta testando strumentazioni innovative (in alcuni casi prototipi) anche in collaborazione con enti universitari.

La strumentazione che, dopo i test di laboratorio verrà installata presso le centrali dell’acquedotto, permetterà di misurare nei campioni d’acqua la tossicità acuta, per mezzo di batteri bioluminescenti. Si tratta di un impegno – segnalano dalla società – che va oltre le 190.000 analisi annue che già vengono effettuate e che garantiscono la potabilità dell’acqua distribuita a Milano. Ma come si sviluppa la nuova modalità studiata ai tecnici del Laboratorio di Mm? Il nuovo strumento messo in campo aspira e trasferisce, con un braccio automatico, i campioni d’acqua e i reagenti in contenitori particolari termostatate dove avviene la reazione e successivamente viene eseguita la misura della tossicità con un luminometro.

L’analisi della tossicità avviene per mezzo di batteri bioluminescenti Vibrio fischeri (luminosi), molto sensibili ai metalli pesanti, appositamente selezionati, stabilizzati e liofilizzati, spiegano da Mm. Questi microrganismi se entrano in contatto con una o più sostanze tossiche muoiono e quindi perdono la loro luminosità. Confrontando questo risultato con le soluzioni di batteri che non sono entrate in contatto con il composto dannoso si ricava la percentuale di mortalità dei batteri, che ci informa sull’intensità del tossico.

Nel laboratorio di Mm, attrezzato con strumenti all’avanguardia dove la società ha investito in pochi anni più di un milione, impegno “che lo pone ai massimi livelli di eccellenza in Italia”, sono state eseguite prove con soluzioni contenenti concentrazioni differenti di contaminanti per determinare sia la sensibilità dello strumento sia le performance analitiche. Successivamente si sono analizzati campioni prelevati dalla falda e tutti sono risultati conformi, ovvero i batteri hanno presentato sempre una bioluminescenza pari a quella del bianco che indica assenza di sostanze tossiche.

Questo tipo di analisi scelto da Mm potrà essere utilizzato per monitorare la qualità dell’acqua erogata dalle centrali 24 ore su 24 e per verificare che all’interno non siano state inserite/sversate intenzionalmente sostanze dannose per la salute. Nel futuro questo strumento verrà implementato con un ulteriore indicatore biologico in aggiunta ai batteri: le alghe, che sono sensibili ai pesticidi.

Per il controllo in continuo della qualità dell’acqua verranno installati tre pannelli di monitoraggio multiparametrici di tipo ottico ed elettrochimico, i cui dati verranno inviati in tempo reale direttamente al laboratorio, in modo da avere costantemente sotto controllo i parametri più significativi: pH, Temperatura, Conduttività (caratteristiche base dell’acqua); Torbidità (presenza di residui solidi come sabbia, carbone attivo, biofilm, eccetera); Nitrati e Nitriti (indicatori di attività batterica); Sac254 e Sac436 (indicatori per generiche sostanze organiche); Toc, Doc, Aoc (Carbonio organico Totale, Disciolto e Assimilabile alias ‘nutrimento per batteri’) e Cloro libero (disinfettante residuo).

In aggiunta, tramite l’impiego di sonde ottiche verrà introdotto un sistema di allarme per la presenza di contaminanti: analizzando i dati acquisiti nel tempo e incrociando i segnali inviati dalle tre sonde tramite appositi sistemi informatici sarà possibile evidenziare variazioni nella cosiddetta ‘impronta digitale’ di assorbimento Uv dell’acqua, consentendo un rapido intervento relativamente ad un’ampia gamma di contaminanti. I punti di forza di questi pannelli multiparametrici – spiegano i tecnici Mm – sono la ridotta necessità di manutenzione, la stabilità del segnale nel tempo, la rapidità di risposta e la possibilità di inviare dati a lunga distanza, che portano ad elevati livelli di automatismo e rapidità d’azione. La quantità di luce prodotta da questa reazione enzimatica è direttamente proporzionale alla quantità di Atp/batteri.

< Tutte le notizie
x
Informativa ex art. 13 Decreto Legislativo n. 196 del 30.06.2003 e s.m.i. – Codice in materia di protezione dati personali

In questa pagina sono descritte le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 del Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Metropolitana Milanese Spa, accessibili per via telematica all’indirizzo www.milanoblu.it corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale della società. La suddetta informativa è resa solo per il sito di MM Spa e non anche per gli altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link. L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le Autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta dei dati personali on-line e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.
Finalità del trattamento dei dati personali e tutela della sfera privata

Con riferimento al trattamento dei dati degli utenti che consultano il sito o che richiedono servizi accessibili per via telematica dall’indirizzo www.milanoblu.com, Metropolitana Milanese Spa, ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 informa che: i dati forniti in modo volontario, inclusi gli indirizzi e-mail, attraverso i menu di questo sito (a titolo esemplificativo e non esaustivo: invio di un curriculum vitae o di una richiesta di informazioni) saranno trattati al solo scopo di fornire le informazioni e i servizi richiesti; i dati non saranno utilizzati per scopi diversi se non espressamente previsto e con il consenso espresso dell’interessato.
Tipi di dati trattati
Dati di navigazione

I sistemi informatici in generale, i protocolli di trasmissione internet e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte a scopo identificativo, o per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni e associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
I dati potrebbero essere utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllare il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati dalle Autorità competenti per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.
Dati raccolti

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio di computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste e altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Modalità del trattamento

I dati personali saranno trattati con l’ausilio di strumenti informatizzati, elettronici o automatizzati oltre che con archiviazione manuale per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati forniti e, comunque, in conformità alle disposizioni normative vigenti in materia. I dati verranno protetti mediante l’adozione delle misure di sicurezza prescritte dal D.Lgs. n. 196/2003 e, in particolare, dall’allegato B (Disciplinare tecnico in materia di misure di sicurezza) al medesimo decreto legislativo, al fine di prevenire la perdita dei dati, di informazioni, gli usi illeciti o non corretti e accessi non autorizzati. I dati personali raccolti sono trattati dal Responsabile sotto indicato e dal personale di Metropolitana Milanese Spa incaricato che abbia necessità di averne conoscenza nell’espletamento delle proprie attività. Questi dati personali e/o informazioni possono essere diffusi e/o comunicati anche a terzi nel solo caso in cui ciò si rendesse necessario in funzione di quanto espressamente richiesto dagli utenti interessati per ottemperare a esigenze legate allo svolgimento dell’attività economica, per l’esecuzione di attività connesse e strumentali al trattamento stesso e alle Autorità competenti in assolvimento di obblighi di legge. L’esattezza e la veridicità dei dati personali comunicati a Metropolitana Milanese Spa ricade sotto la responsabilità di chi effettua la trasmissione. Qualsiasi materiale inviato a Metropolitana Milanese Spa sarà ritenuto di natura non confidenziale.
Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati sul sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.
Facoltatività del conferimento dei dati

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, il conferimento dei dati personali da parte dell’utente è facoltativo. L’eventuale rifiuto di conferire i dati può tuttavia comportare l’impossibilità da parte della Società a gestire il rapporto con il soggetto interessato.
Diritti degli interessati

I soggetti cui si riferiscono i dati personali possono, in ogni momento, esercitare i diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003 e, in particolare, hanno il diritto di ottenere l’indicazione dell’origine dei dati (la conferma o meno dell’esistenza degli stessi), delle finalità del trattamento, di verificare l’esattezza dei dati e chiederne l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione, secondo le modalità previste dalla legge. Ai sensi del medesimo articolo i soggetti interessati hanno diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi per motivi legittimi al loro trattamento. Le richieste ai sensi dell’art. 7 richiamato devono essere rivolte al Responsabile del trattamento.
Titolare e Responsabile e Luogo del trattamento dei dati

Il Titolare del trattamento dei dati personali è Metropolitana Milanese Spa, con sede legale in Milano, Via del Vecchio Politecnico n. 8, 20121, nella persona del legale rappresentante pro-tempore. Il trattamento dei dati connesso ai servizi web di questo sito avviene presso la predetta sede di Metropolitana Milanese Spa ed è curato solo da personale tecnico dell’ufficio incaricato al trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
Legge e giurisdizione

L’applicazione delle condizioni di utilizzo è regolata dalla legge sostanziale e processuale italiana. Il Foro di Milano avrà giurisdizione e competenza per eventuali controversie comunque connesse ai presenti termini e condizioni.
Comunicazioni

Per ogni comunicazione inerente i termini e le condizioni d’uso e per segnalare ogni violazione del sito di Metropolitana Milanese Spa, l’utente può scrivere a:
info@metropolitanamilanese.it